Bando della provincia di Prato per le imprese

formazione aziendeLa provincia di Prato ha messo a disposizione un milione di euro che – mediante il Fondo sociale europeo – serviranno a garantire dei percorsi di formazione, servizi e gestione dei cambiamenti e promozione della competitività.

Il bando avrà una scadenza pari al 30 settembre 2013, e sosterrà la realizzazione di significativi piani di formazione, che il vice presidente della provincia Ambra Giorgi ha auspicato possano essere colti al volo da parte delle stesse imprese, visto e considerato che il bando è ricco di proposte, modulate in maniera tale da poter rispondere in maniera idonea alle molteplici esigenze delle aziende.

Per quanto concerne le caratteristiche di maggior dettaglio del bando, ricordiamo come ad essere coinvolti nelle azioni sostenute dal finanziamento potranno essere imprenditori, lavoratori dipendenti, autonomi e liberi professionisti, in cassa integrazione e con contratti di lavoro atipici o soci lavoratori di cooperative.

Per quanto invece riguarda gli interventi realizzabili mediante il bando, ricordiamo la possibilità di acquisire piani di formazione aziendale o interaziendale per l’aggiornamento delle competenze individuali e la stabilizzazione professionale dei lavori. Per quanto attiene le possibilità concesse agli imprenditori, si tratta fondamentalmente di sostenere piani di formazione e di consulenza specifici su temi di interesse aziendale, sulla gestione dell’impresa e dei processi produttivi e sulle esigenze di sviluppo delle funzioni di ricerca ed innovazione.

Un capitolo a parte è dedicato infine ai servizi alle imprese per l’analisi e per la rilevazione dei fabbisogni formativi interni e delle competenze aziendali necessarie, degli audit tecnologici, delle diagnosi organizzative e di posizionamento strategico dell’impresa, di consulenza e di check-up, di incentivi per la prevenzione delle crisi produttive e ancora per la diffusione e lo sviluppo di processi di produzione.

Per maggiori informazioni su questo intervento creditizio, e sulla possibilità di poter richiedere l’accesso al bando, è possibile consultare il sito internet provinciale all’indirizzoprovincia.prato.it.