Novità sulle società semplificate e innovative

novità srlAddio alle società a capitale ridotto: al loro posto un’unica, grande categoria, già nota ai consulenti italiani – quella delle srl semplificate – con potenziamento del recinto agevolativo per quanto riguarda le start up, o società innovative.

Sono queste alcune delle principali previsioni contenute all’interno degli ultimi emendamenti che hanno ritoccato l’ordinamento varato lo scorso anno per incentivare la costituzione di imprese da parte dei più giovani.

Ma quali sono le novità che gli emendamenti e le abrogazioni hanno apportato al panorama italiano? Cerchiamo di individuare sette punti di fondamentale riferimento:

  1. L’accesso alle srl semplificate viene esteso a tutti e, pertanto, anche i soggetti con età anagrafica superiore ai 35 anni potranno divenire titolari di quote.
  2. La cessione di quote fra persone fisiche diviene libera (come abbiamo visto, a beneficiarne potranno essere anche i soggetti più “anziani”)
  3. Vengono abrogate le società a capitale ridotto: non sarà più possibile costituirle, mentre quelle già costituite vedranno la propria denominazione cambiare in srl semplificata
  4. Per le start up, non viene più richiesto che nel primo biennio i soci persone fisiche detengano la maggioranza delle quote
  5. La percentuale di spese di ricerca e di sviluppo richiesta alle start up (calcolata rispetto al maggior valore tra i costi e il valore della produzione) scende dal 20 al 15 per cento, liberando così risorse per altre voci di spesa
  6. Possono rientrare tra le start up anche le imprese che hanno almeno i due terzi della forza lavoro costituita da persone in possesso di una laurea magistrale
  7. Sono riconosciute start up anche le società che sono titolari di software originari registrati presso la Siae

Attraverso tali modifiche il legislatore ha cercato di rendere più semplice l’avvio e la conduzione delle srl semplificate, trasformandole in uno strumento ancora più vicino alla normativa di gran parte dei Paesi europei.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.